fbpx

Category: sicurezza

sistemi antincendio

Progetti di sicurezza antincendio: l’importanza dell’acciaio

Negli ambienti in cui è necessario predisporre un elevato livello di sicurezza antincendio, l’acciaio è uno dei materiali considerati più adatti per tutelare la salute delle persone in caso di incendio e ridurre al minimo il rischio di propagazione delle fiamme.

È importante tenere presente che, nella realizzazione di strutture con caratteristiche di sicurezza antincendio, uno degli elementi principali di cui tenere conto è il modo in cui i materiali utilizzati reagiscono nei confronti del fuoco e delle fiamme: la reazione al fuoco di un materiale indica infatti le sue modalità di comportamento come combustibile.

In tale contesto, i materiali sono suddivisi in diverse classi certificate a livello europeo e definite attraverso prove standardizzate.

La classe più elevata, denominata A1, si riferisce a materiali incombustibili, e quindi considerati estremamente sicuri: l’acciaio è inserito in questa classe ed è uno dei prodotti più adatti a garantire un alto livello di sicurezza antincendio.

Specializzata nella vendita e fornitura di sistemi in acciaio e acciaio inox, profili ed accessori per serramenti e infissi, CP Sistemi è in grado di realizzare progetti complessi rispettando le norme più restrittive in fatto di sicurezza antincendio.

Resistenza antincendio, stabilità e sicurezza

Le costruzioni che garantiscono un sufficiente livello di sicurezza nei confronti del propagarsi di fiamme e incendi devono essere in grado sia di limitare il diffondersi delle fiamme, sia di mantenere una sufficiente stabilità della struttura e conseguente resistenza degli elementi portanti.

Per raggiungere questi obiettivi, è necessario procedere con un progetto specifico e curato in ogni minimo dettaglio e prevedere qualsiasi casistica per consentire, in caso di incendio, incolumità delle persone presenti, una rapida via di fuga e un immediato accesso ai soccorsi.

Nella realizzazione di strutture edili complesse e di grandi dimensioni, dagli ambienti residenziali, alle infrastrutture, agli edifici industriali, l’acciaio è considerato il materiale più performante, preferito da ingegneri e architetti nella progettazione degli edifici, soprattutto per creare la struttura portante.

Quali sono i principali vantaggi dell’acciaio

L’acciaio offre doti di relativa leggerezza, ecocompatibilità, costi limitati e, come abbiamo detto, elevate prestazioni per quanto riguarda la sicurezza nei confronti dello sviluppo di incendi e del propagarsi di fumo e fiamme.

La stabilità e l’elevata classe di sicurezza antincendio dell’acciaio permettono di potenziare qualsiasi elemento di supporto in cui il serramento viene inserito, come calcestruzzo. cartongesso e cemento.

Parma ©Albo-29

Finestre e serramenti antiproiettile: caratteristiche e prestazioni

La necessità di proteggere una residenza, un ufficio o uno spazio commerciale varia da una situazione all’altra, e talvolta può essere necessario ricorrere a strutture dalle notevoli prestazioni di sicurezza, sia per un ambiente abitativo che per un posto di lavoro.

Può essere il caso di chi abita in un luogo isolato o a rischio, di chi possiede oggetti di valore e desidera proteggerli adeguatamente, o di chi svolge una professione che richieda un alto livello di sicurezza, ad esempio per la presenza di documenti e materiale da tutelare con la massima attenzione.

CP Sistemi, con oltre 25 anni di esperienza nella vendita e fornitura di profili in acciaio per infissi, finestre e facciate, propone progetti personalizzati per l’installazione di porte, finestre e portefinestre con vetri antiproiettile e antisfondamento e infissi di sicurezza, offrendo consulenze, informazioni e preventivi gratuiti e senza impegno.

Talvolta si tende a proteggere la casa con l’installazione di porte blindate e cancelli, ma non si pensa alle finestre e soprattutto ai vetri delle finestre, che possono essere facilmente danneggiati e sfondati, e che si frantumano completamente se colpiti da un proiettile. La presenza di un vetro antiproiettile permette di tutelarsi verso questo tipo di accadimenti, di mettere in sicurezza la residenza o l’ufficio e di vivere con maggiore tranquillità.

Le caratteristiche tecniche di un serramento antiproiettile

I vetri balistici, o vetri antiproiettile, sono costituiti di solito dall’assemblaggio di due o più lastre di vetro con caratteristiche di durezza differenti, oppure dall’aggiunta di un laminato plastico tra i diversi strati di vetro. La prima variante comporta una flessione della lastra, evitando quindi l’esplosione del vetro colpito da un proiettile, nella secondo è la pellicola trasparente a proteggere il vetro ed evitarne lo sfondamento.

Il vetro viene inserito all’interno di un serramento appositamente rinforzato mediante piatti in acciaio o acciaio balistico a seconda del grado di resistenza che deve raggiungere.

La gamma dei serramenti antiproiettile JANSEN garantisce una protezione balistica che va dal grado FB4 S/NS a FB6 S/NS.

Un serramento con queste caratteristiche offre un’estrema resistenza non solo ai colpi di arma da fuoco ma anche a qualsiasi altro tipo di urto, pur mantenendo un’estetica totalmente trasparente e limpida. Questi serramenti, se colpiti da un proiettile, grazie alla presenza di tutti i rinforzi strutturali, non cedono e si mantengono parzialmente integri.

Ovviamente, il serramento colpito non rimane inalterato, ma non arriva né a cedere completamente, né ad essere perforato, garantendo una condizione di sicurezza elevata.